Prima volta su “Consulente Finanziario Blog”? Inizia da qui!

By | 26/02/2019

Benvenuto su Consulente Finanziario.  Su questo Blog trovi consigli, suggerimenti , risorse e “dritte” per ottenere credito dalle banche.

Scopri l’autostrada dell’accesso al credito per ottenere, in base alle tue REALI caratteristiche, il prodotto creditizio effettivamente adatto alle tue esigenze ed al tuo progetto. Tutto questo alle migliori condizioni di mercato (per poi saldare puntualmente le rate senza rovinarti la vita).

“Come posso fidarmi delle banche con tutto quello che si sente in giro sul loro conto?” 

“Come faccio a capire se il direttore della banca mi sta infilando un pacco?”

Queste sono alcune delle domande che sempre più spesso i clienti mi rivolgono terrorizzati.

FullSizeRender

Le cose stanno così, qualunque lavoro tu svolga, sia se stai cercando un prestito da 10.000 euro per cambiare la cucina, piuttosto che un mutuo da 200.000 per comprare casa, un finanziamento per liquidità, ristrutturazione o consolidamento prestiti, hai bisogno degli strumenti giusti e di una consulenza professionale indispensabile per portare a casa l’obiettivo senza spezzarti le ossa.

Come ben sai non tutti possono ottenere il credito che stanno cercando per realizzare i propri progetti e non tutti possono ottenere lo stesso tasso e lo stesso prodotto. Ognuno di noi ha la sua storia e la propria unicità. Per questo hai bisogno di una metodo personalizzato e collaudato per l’accesso al credito.  Per quanto ti puoi impegnare ad utilizzare strumenti, strategie, studiare, rivolgerti al miglior consulente creditizio di questo mondo, il presupposto basilare per qualsiasi ipotesi di accesso al credito sono inequivocabilmente il reddito e la tua storicità personale. 

L’anzianità di servizio, il tipo di lavoro, l’età, il sesso, il tipo di progetto, il patrimonio personale, il numero di persone sullo stato di famiglia, la presenza di un garante, il numero di finanziamenti in corso e di quelli fatti in passato, ecc, sono tutte variabili che determinano il prodotto più adatto a te, la banca che fa al caso tuo, il tipo di tasso, la durata del finanziamento ed ogni aspetto dell’operazione. Bastano quattro passaggi, che troverai in questo blog, per determinare se ti stanno vendendo una sola (e verificare se l’offerta creditizia supera il test!)

In questa fase di recessione e di incertezze, la maggioranza delle famiglie che chiede un finanziamento sta commettendo un errore. Sempre più spesso si tende a fare il passo più lungo della gamba, ad accumulare più rate di quante se ne riescono a pagare. Il tema del credito è molto delicato e, sopratutto in Italia, si prova molto pudore a parlare della difficoltà e dell’affanno nel pagamento delle rate. Ti assicuro che molte più famiglie di quelle che credi si pentono malamente e maledicono il finanziamento che hanno in corso (questo succede ad affidarsi a certi direttori di banca, consulenti senza scrupoli e comparatori on line). Queste famiglie per vergogna non ne parlano nemmeno tra parenti, amici e colleghi di lavoro. Fare debiti senza rovinarsi la vita oggi come oggi è davvero difficile.

Ormai qualsiasi progetto di vita sia esso personale, familiare, lavorativo (la casa, il matrimonio, i figli, l’auto, i mobili, il lavoro, ecc.) passa quasi sempre attraverso la richiesta di un finanziamento; persino un auto sportiva o una villa con piscina, nella maggior parte dei casi si paga a rate.

Quindi ti trovi difronte ad una serie di interrogativi che dovrai affrontare da solo (e senza la competenza e gli strumenti necessari per assumerti la responsabilità di tale decisione): è davvero necessario un garante? Meglio un prestito o un mutuo? Tasso fisso o variabile? Il finanziamento col tetto massimo sarà davvero sicuro o è solo più caro? Il direttore che mi impone di sottoscrivere anche quella polizza da 10.000 euro mi sta truffando? Meglio 20 o 30 anni?

Trent’anni sono tutta la vita! Se sbagli (e la legge di  Murphy non sbaglia!) commetti un errore più grave di chi ha sposato la persona sbagliata! Da un coniuge puoi divorziare in qualsiasi momento, da un banca NO!

Quindi corri il rischio enorme di sprecare il tuo prezioso tempo (nella migliore delle ipotesi) oppure, ancora peggio, di innescare un vortice di problemi dai quali è difficile (se non impossibile) uscire! L’esigenza di accesso al credito, in quanto strumento per raggiungere il tuo obbiettivo, non deve distoglierti dal tuo progetto da realizzare e non deve farti passare la notte insonne a pensare alle rate.

In questo momento hai bisogno degli strumenti giusti, dei suggerimenti, dei consigli e del metodo (scientificamente provato) per imparare a dialogare con le banche, scoprire i loro segreti per valorizzare le tue caratteristiche familiari, lavorative, finanziarie e quant’altro necessario per ottenere con il minimo sforzo e senza perdere tempo la liquidità necessaria a realizzare il tuo progetto spendendo il meno possibile e senza il terrore e l’angoscia di non poter pagare le rate. Con il metodo giusto, invece, vedrai migliorare la qualità della tua vita e fare in modo che da subito le cose vadano meglio. Fidati!

Tutto questo senza crearsi illusioni e false aspettative, perchè la bacchetta magica delle fatina di pinocchio non esiste. Nel mondo, piuttosto, ci sono ancora in giro il Gatto e la Volpe a raccontare che i soldi spuntano sugli alberi! Non è così e spesso in materia di credito un “no” schietto e veloce vale quanto un “si”!

Due mesi dopo la laurea, ho aperto il mio primo ufficio di consulenza e mediazione globale del credito e da allora ne ho viste davvero di tutti i colori e dopo aver sgobbato tanto e commesso non pochi errori, ho creato un sistema che consente a chiunque  di comunicare efficacemente con le banche conducendo una trattativa creditizia vincente e di successo volta ad ottenere (in breve tempo e senza troppa fatica) il miglior prodotto creditizio possibile per realizzare il proprio progetto e pagare puntualmente le rate senza farsi spennare.

Il tutto senza creare illusioni o false aspettative perchè nessuno ha la bacchetta magica. I requisiti richiesti sono: umiltà,  un minimo di perseveranza, voglia di imparare, interesse verso l’educazione finanziaria. Questo perchè in Italia (il paese dove sono nato, dove sto costruendo la mia famiglia, dove lavoro e pago le tasse) il sistema creditizio e bancario fa letteralmente schifo (se non sai come affrontarlo).

Da un lato hai il solito direttore di banca demotivato, poco professionale e non aggiornato. Il suo obiettivo è arrivare senza rogne e fine mese, pertanto scarica sulla clientela le proprie frustrazioni senza tenere a cuore le tue esigenze reali. Spesso ha un unico chiodo fisso: il raggiungimento del suo budget annuale per andarsene in ferie, pagare l’università ai figli o le rate del SUO mutuo. Così punta unicamente alla vendita di prodotti finanziari ad alta redditività per la banca utili per un suo salto di carriera (se è ambizioso) o il trasferimento in un’agenzia dove si lavora meno (se è pigro e depresso). Per te non smuoverà un dito in più del minimo indispensabile, non ti riserverà nessuno sconto particolare, né scomoderà mai un suo capo per una deroga. Anche le banche sono consapevoli del basso livello qualitativo offerto tramite le vecchie filiali e pertanto perfino loro hanno rinunciato a formare, preparare e motivare i propri dipendenti. L’esubero dei dipendenti nel settore bancario non è certo un mistero, ed ogni giorno si chiudono molte agenzie ormai deserte ed inutili.

Dall’altro lato hai invece i comparatori on-line. Ti faccio un regalo e ti svelo un segreto:  I COMPARATORI ON-LINE SONO STUPIDI, te ne offro la prova in 10 secondi: vai sul più famoso comparatore di mutui on line che conosci, inserisci una richiesta di preventivo indicando un reddito mensile di 1.000 euro a fronte di una richiesta di mutuo di € 800.000 su un immobile a garanzia che vale € 1.000.000, vedrai che il simulatore stupidamente ti offrirà un preventivo anche se la rata di mutuo generata è notevolmente superiore al tuo reddito mensile netto. Questa è la dimostrazione scientifica che l’affidabilità dei comparatori è pari a ZERO e non potranno mai sostituirsi ad un consulente finanziario per l’accesso credito in carne ed ossa (ovviamente anche tra i consulenti ce ne sono moltissimi impreparati, senza scrupoli e farabutti pronti a tutto, esattamente come in tutte le altre categorie professionali)!

L’accesso al credito è come un abito su misura. La pianificazione della rata deve essere necessariamente personalizzata e studiata responsabilmente sulle caratteristiche e sulle esigenze reali del richiedente e della sua famiglia tenendo conto della sua unicità, della sua storia, del territorio di provenienza, di progetti futuri e degli imprevisti che sicuramente si verificheranno.

Ho creato così il blog Consulente Finanziario dedicato esclusivamente al credito  per condividere le mie conoscenze e lanciare un messaggio chiaro e importante: “Per ottenere il massimo in materia di accesso al credito, anche in tempi di recessione economica, non è necessario avere un reddito stellare, un cugino direttore di banca, amicizie influenti o cose del genere. Se le hai, tanto di guadagnato. Se invece non ti accontenti e vuoi evitare rogne puoi acquisire maggiori strumenti, efficaci e potenti che ti consentono di realizzare i tuoi progetti avvalendoti del credito bancario nel migliore dei modi. Inoltre avrai molte altre risorse a disposizione non diversamente reperibili sul mercato italiano.”

…Infatti, oggi come oggi, il tempo e la tecnologia giocano a tuo favore! Attualmente, grazie a internet è possibile acquisire competenze e strumenti potenti ed efficaci, abbattendo le distanze e superando ostacoli grazie a soluzioni e risorse personalizzate, responsabili e su misura. Oggi il vecchio modello di fare banca e di accedere al credito è da considerarsi completamente superato.

Costruire un sistema di relazione con le banche che ti permetta di sapere sempre cosa devi fare e dire, senza “improvvisazioni” e di interrompere subito le trattative che non possono funzionare senza la tortura di dover entrare in banca col “cappello in mano” ma ponendoti come cliente qualificato e referenziato. E’ finito il tempo delle “processioni” da una banca all’altra alla ricerca di credito comparando mille preventivi generici senza che nessuno corrisponda realmente alle tue esigenze ed al tuo profilo!

Avere un approccio differenziante che ti permette di essere considerato un cliente di qualità ambito e ricercato dal sistema bancario che farà a gara e ti stenderà i tappeti per terra per acquisirti come cliente anche se il tuo reddito non è quello di un milionario.

Imparare il linguaggio delle banche. In banca parlano il “banchese” che è una lingua a metà tra l’aramaico e l’ostrogoto. Spesso il primo ostacolo per l’accesso al credito è proprio nella difficoltà di comunicazione con il sistema bancario. Impara e scopri la loro lingua per ottenere ciò che vuoi.

Acquisire capacità di pianificazione finanziaria per la tutela del bilancio familiare. Il mondo non finisce il giorno dopo la delibera di un mutuo o l’erogazione di un finanziamento, questi ultimi sono solo strumenti per la realizzazione del tuo progetto. Un percorso creditizio responsabile che la notte ti fa dormire, passa attraverso una pianificazione di medio e lungo periodo che tiene conto della tua storia, delle tue esigenze attuali e delle “sorprese” che ti aspettano dietro l’angolo.

Avere dimestichezza con le banche dati che conservano informazioni sulla tua storia e sul tuo profilo di rischio creditizio. Tribunali, camere di commercio, banca d’italia, crif, experian, ctc, cerved, ecc. sono alcune delle banche dati più potenti che determinano in maniera pesante l’esito di una richiesta di credito. Dalla semplice richiesta di fido sul conto alla grande operazione immobiliare tutto passa da loro e tutto dipende dalle informazioni conservate nei loro archivi.

Imparare a calcolare in autonomia il proprio reddito. Scopri come le banche valutano il tuo reddito. Ogni banca ha il proprio metodo e lo custodisce come segreto per la scrematura dei clienti. Saprai quale banca ti sta cercando e fa al caso tuo. Scopri quale banca è disponibile a valorizzare al massimo il tuo reddito ed il metodo per farlo.

Preparati e la banca non ti coglierà mai impreparato. Anticipa le domande e le obbiezioni che il direttore di banca sicuramente ti porrà. Fai in modo che la banca ti desideri come cliente, rivolgiti a chi ti sta cercando. Le banche non sono tutte uguali, anche se tutti credono il contrario.

Quindi non farti intimorire nel tuo percorso di accesso al credito, né allontanare dai tuoi sogni e dai tuoi progetti, dalle balle di chi ti racconta i soliti luoghi comuni triti e ritriti come “le banche non vogliono erogare”, “le banche sono usurai legalizzati”, “devi avere un santo in paradiso per ottenere un buon mutuo”, “le banche danno i soldi solo a chi è già ricco”.  

In questo periodo di crisi tutti percepiscono che le banche non stanno erogando eppure le erogazioni aumentano, ciò che è cambiato è il metodo che utilizzano le banche per selezionare i clienti, ovvero oggi è possibile fare ottimi affari con le banche e fare debiti senza rovinarsi la vita. Una cerchia sempre più ristretta di persone oggi ottiene credito a condizioni assolutamente vantaggiose.

L’accesso al credito è un metodo scientifico con poche regole semplici e precise, il segreto è conoscerle.

Anche se, come in ogni campo della vita, c’è chi nasce più fortunato o ricco e può avere qualche metro di vantaggio in più, l’accesso al credito con il metodo scientifico presentato in questo blog può, se utilizzato nel tempo, fare la differenza e migliorare sensibilmente la tua capacità di risparmio, il tuo patrimonio, il tuo reddito familiare e la tua qualità della vita.

Al giorno d’oggi, proprio perché le banche sono molto più potenti e strutturate con formidabili strumenti tecnologici di analisi e di informazione, l’accesso al credito deve essere professionale e non può essere affidato ad un direttore di filiale “passacarte” o a un comparatore on-line, ma ha molto più a che fare con una serie di competenze e di processi che anche tu puoi sviluppare e fare tuoi!

Se vuoi scoprire tutto quello che ti serve sapere per ottenere prodotti creditizi straordinari, che magari adesso ti sembrano impossibili, allora ti consiglio di leggere questo blog e di scaricare i miei video gratuiti sull’accesso al credito cliccando qui!  Se vuoi scoprire subito il mio Sistema Mutuo clicca qui!

Prima di salutarti, ricorda: “L’unica cosa che si frappone tra te e il tuo obiettivo è quella stronzata di storia che racconti a te stesso sul motivo per cui l’obiettivo non si può raggiungere.”

Vola alto, non ti accontentare!!!

Giulio Curatella, Consulente Finanziario per l’Accesso al Credito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *